Dieta Dukan terza fase: consolidamento

pasta dukan

La Fase di Consolidamento è la terza della dieta Dukan ed inizia una volta che avete raggiunto il vostro peso obiettivo grazie alla fase di crociera, per tornare gradualmente ad un’alimentazione normale senza le cattive abitudini precedenti.
Si può dire che è la fase di transizione tra la dieta ferrea delle fasi precedenti, ed un’alimentazione più spontanea.

Probabilmente è la fase più importante di tutta la dieta Dukan, ciò che la rende differente e definitivamente più efficace se paragonata ad altre diete proteiche, come potrebbero essere quella di Atkins o di Scorsdale, che non forniscono nessuna indicazione una volta raggiunto il peso desiderato.

Lo scopo ora è di reintrodurre lentamente i carboidrati, continuare a fare attività fisica o camminare per almeno 25 minuti al giorno, e comprendere che tipo di cibi il nostro corpo può assumere senza ingrassare e perdere i progressi fatti finora.
Purtroppo, per stessa ammissione del dottor Dukan, questa è la fase dove la maggior parte delle persone che hanno seguito con precisione la dieta nelle sue fasi precedenti, abbandona il programma o comincia a seguirlo in modo approssimativo.

Quanto deve durare la fase di consolidamento?

A tale proposito il dottor Dukan è molto preciso: la fase di consolidamento dura 10 giorni per ogni chilo perso con le fasi precedenti.
Fare il calcolo è dunque molto semplice, se avete perso 10kg, la fase di consolidamento per voi saranno 100 giorni.
La fase di consolidamento va divisa in due periodi di durata identica, una prima metà ed una seconda, in cui il menu varia leggermente.
Nel nostro esempio, si seguirà il menù della prima metà della fase di consolidamento per i primi 50 giorni, e poi quello della seconda metà, terminata la quale, scatterà la quarta ed ultima fase della dieta, la fase di stabilizzazione.

Alimenti della fase di consolidamento

La novità principale di questa fase è la graduale reintroduzione dei carboidrati come dicevamo prima, e degli alimenti più gustosi in generale.

La base è sempre costituita da proteine ​​e verdure (dunque tutti i 100 alimenti autorizzati, a volontà).
A questa base sono da aggiungere i frutti, il pane integrale, una porzione di formaggio, porzioni di farinacei e un pasto libero a settimana. Il tutto grazie al controllo del giovedì proteico, il giovedì PP, una giornata sentinella fondamentale per conservare il vostro peso ideale.

Prima metà della vostra fase di consolidamento:

– Tutti i cibi della fase di crociera della dieta Dukan
– Due fette di pane integrale al giorno
– Una porzione di pasta, lenticchie, fagioli, ceci, couscous alla settimana. Patate e riso possono essere incluse ma solo occasionalmente.
– Una porzione di frutta al giorno, esclusi i frutti con elevato contenuto di zucchero tra cui ciliegie, banane, uva e frutta secca come uva sultanina e uva passa
– In questa fase sono ammesse altre tipologie di carne: carne di maiale, agnello e prosciutto cotto, ma a condizione che tutto il grasso visibile venga rimosso
– Una porzione di formaggio al giorno (circa 40g)
– 2 cucchiai di crusca di avena al giorno
– Un giorno di PP ​​a settimana, preferibilmente lo stesso giorno tutte le settimane: il giovedì PP come suggerivo prima
– Un pasto libero alla settimana, dove si può veramente godere di tutto il cibo che si desidera, purché ci si moderi con le quantità.

Seconda metà della vostra fase di consolidamento:

– Tutte le istruzioni di cui sopra, ma sono consentiti ben due pasti liberi e due porzioni di amidi a settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*